Ad e Adv ormai sono gli hashtag quasi sempre presenti nelle storie e post degli influncer che segui.

Questi hashtag sono definiti “hashtag della trasparenza”.

Come abbiamo già detto nei nostri articoli precedenti Instagram si sta impegnando a rendere la piattaforma il più trasparente possibile.

L’hashtag #ad deriva dal termine inglese “advertising” cioè “pubblicità”.

Ogni blogger quindi se ha un accordo commerciale con un’azienda e sponsorizza nelle IG Stories o nei post un prodotto, deve assolutamente informare i followers che si tratta di una sponsorizzazione e non far apparire tutto come un prodotto comprato per uso personale.

E’ importante sui social netwoork e soprattutto su Instagram che fino ad oggi è il numero uno dei social più utilizzati, creare delle interazioni tra gli utenti.
L’hashtag ad e adv fino ad oggi registrano il 98% delle interazioni.

La percentuale più alta riguarda l’abbigliamento e le scarpe (circa il 35%), il beauty (cosmetici, profumi), il 22% gli accessori, il 13% food.

Tantissime anche le blogger che hanno aderito e hanno ricevuto un numero altissimo di interazioni utilizzando nei loro post e storie ad e adv.
Per esempio Cecilia Rodriguez, Giulia Valentina  Paola Turani e Kim Kardashian.

Questo hashtag è introdotto in primis per informare i followers che il prodotto non è un prodotto scelto direttamente dalla persona che lo sponsorizza ma perché c’è stato un accordo.

Per altri aspetti invece l’utilizzo di questi due hashtag sono molto vantaggiosi sia per i brand che per chi sponsorizza.

Questa opzione infatti, permette di monitorare i patnership in modo semplice e veloce cliccando sul tag!

L’utilizzo di questi hashtag sono ormai obbligatori per legge quindi qualsiasi blogger non ne faccia uso può essere segnalata alla community.

Fai comunque attenzione perchè anche se in alcune storie o post compare un prodotto commerciale e nessun hashtag potrebbe voler dire che il prodotto è stato regalato alla blogger e lei lo voglia condividere con te!

 

Tu cosa ne pensi?