copertina Come creare un account Instagram aziendale in 11 step

Se non lo hai ancora fatto, è il momento di configurare il tuo account aziendale Instagram. Scopri in questo articolo come creare un account Instagram aziendale in soli 11 step.

Instagram è una delle piattaforme di Social Media più popolare, quella in più rapida crescita, è una delle piattaforme che la tua azienda dovrebbe assolutamente utilizzare.

Instagram è tutto ciò che riguarda condividere foto e video.
Puoi raccontare storie graficamente ricche e stimolanti sulla tua attività e sul tuo marchio attraverso le immagini visive.

Dato che altri social network attribuiscono un’importanza sempre maggiore ai post di foto e video, Instagram è la rete complementare perfetta da includere nel tuo marketing mix.

Come impostare un account aziendale Instagram

Prima di iniziare, se non hai già una pagina Facebook non ti sarà possibile completare tutti i passaggi riportati di seguito o, meglio, non riuscirai a sfruttare al massimo il tuo account aziendale.
Una volta creata una pagina Facebook potrai procedere alla creazione del profilo aziendale su Instagram.

Per semplificarti la procedura ecco una guida step by step per impostare un account aziendale su Instagram:

1. Scarica l’App

A differenza di altri Social Network, la pubblicazione di contenuti su Instagram può essere effettuata solo tramite l’app mobile e non da pc (leggi l’articolo sui 12 Strumenti per Aumentare la tua Produttività su Instagram e potresti trovare qualche trucchetto).

Quindi, il primo passaggio è quello di estrarre il tuo smartphone, trovare Instagram nello store Apple o Android e scaricarla.

2. Crea un account utilizzando un indirizzo email

Potrebbe sembrare più semplice collegare il tuo account alla tua pagina personale di Facebook ma questo farebbe sì che Instagram utilizzi i tuoi dati personali per creare l’account e non quelli della tua azienda.

Inoltre, se utilizzi il tuo indirizzo email di lavoro, i contatti potrebbero trovarti più facilmente utilizzando la funzione “Trova amici”.

3. Scelta di un nome utente

Successivamente, crea un nome utente e una password.
Se stai configurando Instagram per un’azienda, il nome utente sarà semplicemente il nome dell’azienda o il più vicino possibile, così sarà più facile per gli altri trovarti e distinguerti dalla miriade di altri account di Instagram.

4. Trova amici e contatti su Facebook

Ora ti verrà chiesto di trovare persone da seguire tramite Facebook o tramite i contatti presenti sul tuo smartphone. Se preferisci che il tuo account sia completo prima di iniziare a seguire le persone fai clic su “Salta” oppure inizia a seguire le persone che vuoi che ti conoscano.

Instagram, in ogni caso, ti dà l’opportunità di trovare amici di Facebook ogni volta che vuoi dalle impostazioni della tua pagina, anche in un secondo momento.

5. Scegliere la foto profilo giusta

La tua immagine del profilo dovrebbe essere il tuo logo o qualcosa che a primo acchito venga associato al tuo marchio.

Ricordati che stiamo creando il tuo account business Instagram, non una pagina personale. Sarebbe meglio evitare i selfie o le foto di gruppo. Se sei il volto della tua attività, utilizza una tua foto professionale.

Dopo aver cliccato su “Aggiungi foto”, ti verranno fornite alcune opzioni di importazione di foto.

Una volta caricata la tua immagine del profilo, ti verrà chiesto se desideri salvare le tue informazioni.
Questo farà sì che Instagram si ricordi dei tuoi dati di login e renderà i futuri accessi più veloci.
Puoi scegliere di salvare, oppure puoi premere nuovamente “Salta”.

Successivamente, vedrai una pagina con gli account suggeriti da seguire: segui solo quelli pertinenti con il tuo lavoro.
Per proseguire fai clic su “Fine” nell’angolo in alto a destra per passare al passaggio successivo.

Ora che sei finalmente nell’app, la schermata iniziale è la prima schermata che vedrai.
Una volta che seguirai altri account le loro foto verranno visualizzate qui.

6. Completa il tuo profilo

Tocca il pulsante del profilo in basso a destra per vedere il tuo account, quindi tocca il pulsante “Modifica il tuo profilo”. Qui è dove andrai a completare le informazioni del tuo profilo.

Compila i campi BIO e informazioni di contatto.
Questo è l’unico posto su Instagram che ti consente di utilizzare un link cliccabile.
Se dovessi pubblicare un URL nel commento di una foto che pubblichi le persone non saranno in grado di fare clic su di esso (leggi l’articolo sui 12 Strumenti per Aumentare la tua Produttività su Instagram per trovare un modo per ovviare a questo problema).

Le impostazioni del tuo profilo sono l’unico posto in cui puoi inserire un indirizzo web cliccabile, che ti permetterà di indirizzare le persone al tuo sito web o ovunque tu ne abbia bisogno.

Per quanto riguarda la BIO c’è un limite di caratteri inseribili; cerca di riassumere brevemente cosa fai e dove ti trovi.
Puoi modificare questa sezione in qualsiasi momento, quindi non preoccuparti se le parole perfette non ti arrivano subito.
Includi delle emoji e magari un hashtag personalizzato per trovare le foto dei tuoi clienti o con i tuoi prodotti.

7. Prova i Tools di Instagram

Fai clic su “Prova i business tools di Instagram” e segui i passaggi e le istruzioni guidate per completare il tuo profilo e sfruttare gli strumenti offerti dal tuo nuovo account aziendale.

8. Collega la tua pagina Facebook aziendale

Ti ricordi all’inizio dell’articolo quando abbiamo detto che ti serviva una pagina Facebook per poter utilizzare Instagram per gli strumenti di business?
Il motivo è semplice, Instagram ti chiederà di collegare la tua pagina Facebook aziendale o crearne una.

Per chi non lo sapesse, Facebook ha acquisito Instagram alcuni anni fa, quindi ora c’è più integrazione che mai tra le due piattaforme.

9. Inizia a pubblicare

Ora arriva la parte divertente!

Se vuoi che le persone ti seguano crea contenuto di qualità e posta alcune foto, un profilo vuoto non invoglia le persone a seguirti.
Sii fantasioso con i contenuti, porta le persone nel retroscena della tua azienda e dagli contenuti esclusivi!

Tutto questo risulta troppo impegnativo? A lungo andare postare i contenuti ti richiede troppo tempo?
Nessun problema, prova il nostro Servizio di Gestione dei Contenuti e non dovrai più preoccupartene!

10. Scrivi didascalie e usa gli hashtag

Mantieni la didascalia breve e usa gli hashtag appropriati; gli hashtag vengono spesso utilizzati in modo scherzoso, ma sono anche il modo in cui vengono trovati milioni di foto e, a loro volta, è possibile trovare i contenuti.

Gli hashtag più popolari variano tra centinaia di milioni, quindi se stai mirando a una nicchia particolare, prendi in considerazione l’uso di un hashtag più specifico o crea un hashtag personalizzato per il tuo brand.

11. Segui le persone e be social!

A questo punto hai un profilo completo, un paio di post condivisi ed ora è il momento di iniziare a seguire le persone in modo che inizino a seguirti ed interagire con i tuoi contenuti!

Se hai appena creato il tuo profilo aziendale ma non sai come trovare persone interessate a quello che fai o clienti per i tuoi prodotti o servizi il nostro Servizio di Crescita può aiutarti a ripagare i tuoi sforzi, portandoti la visibilità che ti meriti e di cui hai bisogno.