Copertina - Come scrivere la tua BIO su Instagram

Il cuore del tuo profilo Instagram è la tua biografia, in questo articolo vediamo come creare una BIO efficace e gli strumenti per sfruttarla al meglio.

Instagram sta crescendo più velocemente di qualsiasi altro social network, con più di 200 milioni di persone che visitano un profilo Instagram aziendale (e non) ogni singolo giorno.

Il tuo profilo Instagram crea la prima impressione di te o del tuo brand, è la spina dorsale della tua presenza sul social network. Se vuoi ottenere nuovi follower su Instagram, devono capire rapidamente di cosa tratti.

Usa la tua BIO per attrarre la tua audience ideale

Il cuore del tuo profilo Instagram è la tua biografia; essa offre 150 caratteri per presentarti e mostrare ai nuovi visitatori chi sei, cosa fai, cosa offri e perché dovrebbero interessarsi a te.

Importanti questi 150 caratteri vero? Ecco perché vale la pena investire del tempo per scrivere la tua BIO e, soprattutto, scriverla bene.

Pensa a come puoi utilizzare i caratteri della tua biografia di Instagram per scriverne una che attiri persone o potenziali clienti che hanno maggiori probabilità di premere il pulsante “Segui!”.

Analizziamo tutti i campi esistenti della BIO del tuo account Instagram.

web design come scrivere la tua bio su instagram

1. Il tuo nome su Instagram

Qual è il tuo nome? Qual è il nome del tuo brand?

Quando ci si presenta ha senso iniziare col proprio nome e questo vale anche per Instagram.
Per questo è importante scegliere un buon username al momento della creazione del profilo.

Spesso però i nomi utente non consentono sempre agli altri di sapere chi sei; potrebbe essere che il tuo nome sia già stato utilizzato da altri utenti e tu debba optare per un altro username.

Nessun problema, se questo dovesse essere il tuo caso, includi il tuo nome o la tua attività commerciale nel nome della BIO in modo da poter essere facilmente identificato.

Se il tuo nome utente identifica chiaramente chi sei, non è necessario indicare nuovamente il tuo nome nella descrizione. Usalo per spiegare cosa fai.

2. Il Link al tuo Sito Web

Questo è l’unico posto dove potrai postare un link cliccabile.

Puoi cambiare l’URL quante volte vuoi, per esempio, potresti voler indirizzare i tuoi followers al tuo sito web oppure rimandarli al tuo ultimo articolo o al tuo ultimo video YouTube.

Se vuoi utilizzare il link della tuo BIO di Instagram per indirizzare il traffico verso URL diversi, leggi il nostro articolo sui 12 Strumenti per Aumentare la tua Produttività su Instagram, potresti trovare qualche trucchetto.

3. La Categoria

Se sei in possesso di un account Instagram aziendale puoi scegliere la categoria d’appartenenza, il settore della tua azienda, brand o passione (non hai un account aziendale e vorresti crearne uno? Ecco una semplice guida per come crearlo).

La categoria appare sotto il tuo nome e può aiutare nel dare un’idea del contenuto dell’account al nuovo follower. Ricordati che apparirà solo da mobile e non da pc.

4. I Contatti

I profili aziendali possono includere alcuni metodi di contatto, attraverso dei bottoni i followers possono mandarti mail, chiamarti e ricevere indicazioni stradali per raggiungere la tua sede.

Quando aggiungi la categoria e i contatti essi non verranno conteggiati nei 150 caratteri della descrizione, questo è un ottimo metodo per risparmiare spazio per la descrizione in sé.

5. I Bottoni “Call-to-Action”

Puoi incoraggiare le persone a fare delle azioni direttamente dalla tua BIO, essi permettono di prenotare un tavolo nel tuo ristorante o comprare i biglietti per un tuo evento.

6. La famosa “Spunta Blu”

Se possiedi un brand personale e sei famoso in quello che fai, oppure sei un personaggio pubblico puoi richiedere ad Instagram la spunta blu; ovvero un piccolo logo di fianco al tuo nome che attesta l’ufficialità del tuo account, dando maggiore sicurezza ai tuoi potenziali followers.

7. La BIO

Finalmente arriviamo alla vera e propria BIO che, come abbiamo già preannunciato, ti dà solo 150 caratteri per spiegare chi sei e cosa fai. Dovrebbe anche trasmettere la personalità unica del tuo marchio e mostrare al tuo pubblico che è nel posto giusto.

È molto da chiedere ad una quantità così piccola di testo. Dovrai utilizzare alcune idee creative di Instagram per rendere spiccata la tua BIO.

Quindi, buttiamoci a capofitto e impariamo assieme come scrivere la migliore biografia per Instagram.

Nella tua BIO troverai informazioni importanti sul tuo account.
Qual è la promessa del tuo marchio? Se sei un imprenditore individuale, quali sono le tue abilità speciali? Sei un’azienda locale? Il tuo prodotto è fatto eticamente? Sei un artista? Una blogger?

Ogni BIO deve essere unica, perché deve rappresentare appieno te stesso o il tuo brand.

Includi degli Hashtag

Aggiungere hashtag alla tua biografia su Instagram è un ottimo modo per collegarti ai contenuti taggati. Puoi includere un hashtag personalizzato per promuovere e raccogliere contenuti generati dagli utenti.

Ricordati sempre di utilizzare hashtag relazionati con quello che fai, con il tuo brand perché anche un semplice hashtag può essere un’opportunità per i tuoi potenziali followers di trovare il tuo account e seguirti!

Gioca con le Emoji

Le emoji sono uno strumento potente, perché riescono a veicolare molte informazioni in un solo carattere. Sono un ottimo modo di dare luce al tuo account e fornire un dettaglio in più utilizzando pochissimo spazio.

Inoltre spezzano visivamente il testo, rendendolo più accattivante e spiritoso, nonché colorato.

Usa bene gli spazi

Le persone tendono a non leggere blocchi di informazioni troppo lunghi, ti consigliamo di spezzare le informazioni a scaglioni ridotti, in modo che siano più facili da identificare e scorrano bene.

Invita all’azione

Importantissima da includere nello scrivere la tua BIO è una call to action convincente, che faccia venire voglia al follower di cliccare sul link in descrizione, visitare il tuo sito, cliccare su un prodotto, ecc.

La prima cosa da chiederti è Cosa vuoi che facciano le persone dopo aver visitato il tuo profilo?

Rispondendo a questa domanda saprai dove indirizzare il tuo nuovo follower e di conseguenza cosa scrivere per invitarlo ad agire. Un esempio può essere il semplice “acquista qui” o “visita il nostro sito web” oppure puoi diventare più creativo “vieni a vedere ciò che ami”.

Usa i Fonts e i Caratteri Speciali

Come per le emoji anche i font differenti e i caratteri speciali possono aiutarti nello scrivere la tua BIO in modo originale.

Bene, ora che sai tutti i nostri consigli non ti resta altro che metterli in atto e creare la migliore BIO in circolazione!

Se hai appena creato il tuo profilo aziendale ma non sai come trovare persone interessate a quello che fai o clienti per i tuoi prodotti o servizi il nostro Servizio di Crescita può aiutarti a ripagare i tuoi sforzi, portandoti la visibilità che ti meriti e di cui hai bisogno.